Annunciato il calendario 2020: il MotoGP è tornato!

Annunciato il calendario 2020: il MotoGP è tornato!

Il calendario 2020 non terminerà oltre il 13 dicembre e accoglierà un massimo di 17 Gran Premi, compreso quello già svoltosi in Qatar lo scorso marzo. I Gran Premi delle Americhe, di Argentina, Thailandia e della Malesia saranno confermati entro il 31 luglio. Le date degli eventi e l’eventuale presenza di pubblico sono decisioni soggette all’evolversi della pandemia e alla politica adottata dai singoli governi e dalle autorità dei paesi che ospitano il campionato.

Il primo appuntamento sarà il Gran Premio Red Bull de España in programma il 19 luglio, sette giorni dopo, sempre sulla stessa pista, si svolgerà il Gran Premio Red Bull de Andalucía. Il 9 agosto sarà il momento di assistere al Monster Energy Grand Prix České republiky in Repubblica Ceca, sulla pista di Brno, prima di un’altra doppietta allo Spielberg per celebrare il myWorld Motorrad Grand Prix von Österreich il 16 agosto e il Grand Prix von Styria.

Dopo due settimane di pausa, ci sarà un altro doppio appuntamento, questa volta al Misano World Circuit Marco Simoncelli. Il 13 settembre si celebrerà il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini e sette giorni più tardi sarà il momento del Gran Premio dell’Emilia Romagna e della Riviera di Rimini. Il 27 settembre assisteremo al Gran Premi Monster Energy de Catalunya.

Dopo una breve pausa, l’evento successivo sarà l’11 ottobre, per celebrare il SHARK Helmets Grand Prix de France, un appuntamento che anticiperà la doppietta al MotorLand Aragon con lo svolgersi del Gran Premio Michelin® de Aragón e il Gran Premio de Teruel rispettivamente il 18 e il 25 ottobre.

A seguire i due appuntamenti aragonesi, il campionato avrà due settimane di pausa prima di spostarsi al Circuit de Valencia – Ricardo Tormo. L’8 novembre si disputerà il Gran Premio d’Europa, la settimana successiva si celebrerà il Gran Premio Motul de la Comunitat Valenciana.

Con questo calendario sono già stati pianificati 14 Gran Premi. In attesa di scoprire ulteriori evoluzioni, la data del 31 di luglio sarà il limite massimo per scoprire se sarà possibile svolgere ulteriori eventi come quello delle Americhe, dell’Argentina, della Thailandia e della Malesia.

L’attesa sta per finire, tra poco più di un mese rivedremo i piloti impegnati nel primo dei 13 Gran Premi, tra cui cinque doppi appuntamenti, del campionato del mondo MotoGP™ 2020.

Articolo di MotoGp.com